Cantor Air

CPL - Licenza Pilota Commerciale: cos'è e quali sono i requisiti per accedere?

La licenza di pilota commerciale (CPL, Commercial Pilot License) permette di operare come copilota nel Trasporto aereo commerciale e come pilota responsabile in operazioni diverse da quest'ultimo. Con questa licenza si è autorizzati a volare a scopi commerciali, quindi con la retribuzione del pilota e la possibilità di volare al di fuori dell'Italia.

La licenza di pilota commerciale è il livello successivo alla licenza di pilota privato (PPL, Private Pilot License), il cui conseguimento viene svolto tramite un programma teorico di conoscenze e un programma pratico di ore di volo (scopri il corso PPL della Cantor Air).

Perciò, i requisiti pratici di ammissione sono:

  • la licenza di pilota privato
  • avere effettuato almeno 150 ore totali di addestramento in volo.

I requisiti teorici sono invece:

  • una sufficiente conoscenza della matematica e della fisica, materie che vengono ulteriormente approfondite rispetto alla licenza di pilota privato (PPL) per permettere un'implementazione tecnico-scientifica in vista dell'aumento di livello, e di conseguenti attività, che la licenza di pilota commerciale prevede;
  • la conoscenza e la comprensione dell'inglese: con la possibilità di volare al di fuori dall'Italia è indispensabile superare l'esame d'inglese d'aviazione (TEA, Test English Aviation) con almeno un punteggio di 4 su 6. 

DSC 0015 2

 

Quali attività si svolgono con la Licenza di Pilota Commerciale?

La licenza di pilota commerciale (CPL) è una certificazione indispensabile per aumentare il numero di attività e la retribuzione del pilota, dato il fine commerciale della stessa.
Secondo le norme della regolamentazione EASA PART FCL è possibile:

  • esercitare (ed implementare) tutte le attività consentite al titolare di una licenza PPL(A); 
  • operare come pilota responsabile o copilota in operazioni diverse dal Trasporto Aereo Commerciale; 
  • operare come pilota responsabile in voli commerciali di trasporto aereo su qualsiasi velivolo certificato ed impiegabile per pilota singolo; 
  • operare come copilota nel Trasporto aereo commerciale.

In un mondo dove la richiesta di voli di linea, charter, voli di istruzione, trasporto merci, aerotaxi da parte di compagnia aeree e privati è in aumento, scegliere la Licenza di pilota commerciale rappresenta un investimento sicuro per il domani: una volta conseguita, permette infatti di ottenere l'abilitazione di pilota professionale. 

A differenza della licenza di pilota privato (PPL), che ne costituisce la base e l'inizio, la licenza CPL permette di al candidato di svolgere il suo ruolo da pilota o da copilota senza il limite precedente dell'attività con fine turistico, ricreativo, sportivo senza forma di pagamento.

 

Chi si può iscrivere?

Possono iscriversi al corso tutti coloro che hanno conseguito il diploma della scuola media superiore, compiuto almeno 17 anni e, soprattutto, conseguito la licenza di pilota privato (PPL).
I candidati, dopo una visita medica di idoneità psico-fisica presso un centro riconosciuto dall'Istituto di Medicina Legale, dovranno aver ottenuto l'idoneità medica di prima classe come prescritto dalla normativa medica dell'ENAC (EASA-FCL 3). Inoltre, verranno accertate con un colloquio preliminare (o un'altra modalità adeguata) la conoscenza d'inglese, matematica, fisica sopra citate.

 

Obiettivi e durata del corso

 
Gli obiettivi del corso ruotano intorno ad un addestramento pratico di ore di volo come Pilot in Command (PIC) di aeromobili plurimotori fino a raggiungere le 200 ore totali necessarie per la licenza di pilota commerciale (CPL). Le esercitazioni di volo su motoalianti o alianti sono suddivise in 25 ore d'istruzione pratica su aeromobili monomotori, 32 ore su aeromobili plurimotori, 10 ore di volo strumentale (IFR) a terra.
 
Alla parte pratica si aggiunge un programma teorico di 200 ore totali di lezioni svolte in aula. Qualora lo studente ne avesse bisogno, può seguirle anche via internet con un sistema on line che metterà a disposizione tutte le conoscenze teoriche condivise in classe anche a casa.
 
La durata del corso, che deve svolgersi in maniera fluida e continuativa quanto più possibile, è in genere compresa tra i 3 e i 6 mesi; si terranno presenti tuttavia anche le esigenze personali di ogni candidato, e per questo motivo i tempi si potranno adattare. Il corso è infatti estensibile fino a 36 mesi dopo il superamento (parziale o totale) delle prove teoriche.
 
corso CPL cantor air

 

Riconoscimento dell'esperienza pregressa

 

La quantità dell'accredito dell'esperienza di volo viene stabilita, sulla base della documentazione prodotta, a seguito di un accertamento a cura del Direttore dell'ATO, o di un suo delegato, secondo le modalità previste dalle norme EASA PART FCL.
Per l'ammissione all'esame finale, all'interno delle 200 ore totali per l'accesso, vengono richieste:
  • 100 ore totali come Pilot in Command (PIC)
  • 20 ore totali di volo a vista (VFR) come PIC compreso un volo di 300 miglia nautiche (NM, Nautical Mile) con due atterraggi completi in due differenti aeroporti; 
  • 100 ore totali di volo strumentale (IFR) delle quali non più di 5 a terra;
  • 5 ore di volo notturno. Queste ultime dovranno comprendere 3 ore totali di Doppio Comando (DC), 1 ora di Navigazione, 5 decolli ed atterraggi completi da Pilot in Command (PIC).
 

Alla fine del corso

 
 Una volta completata l'istruzione teorica e pratica prevista si potrà accedere all'esame finale del corso, che richiederà inoltre di:
  • aver compiuto almeno 18 anni
  • aver effettuato almeno 200 ore totali di volo da pilota su aeromobili mono e plurimotore

 

Altre informazioni utili

 

Nel caso di candidati minorenni, l'autorizzazione dei genitori rappresenterà una porta spalancata nella via per realizzare un sogno: volare e vivere di questa passione.

Cantor Air propone ai suoi iscritti un corso di tipo 'Modulare', che prevede il conseguimento dell'iniziale licenza di pilota privato (PPL) per proseguire poi con la licenza di pilota commerciale (CPL) e, dopo un addestramento con equipaggio plurimo, sostenere l'esame per la licenza di pilota di linea (ATPL).
La tipologia di corso Modulare propone un tipo di preparazione teorica e pratica molto simile a quella adottata nelle Aeronautiche Militari: il corso Modulare dà la possibilità di costruire un percorso di crescita ad hoc fluido e sicuro che, grazie ai numerosi check intermedi, fornisce un feedback costante e controllato sull'andamento dell'allievo.

La scelte è ampia e le possibilità sono infinite: si possono aggiungere abilitazioni per pilotare altre tipologie o classi di velivoli o per svolgere attività specifiche di 'lavoro aereo' (volo in montagna, volo acrobatico, lancio di paracadutisti, fotografia aerea, traino striscioni) o ottenere la qualifica di istruttore.

 

corso CPL cantor air

 

 

Cantor Air, sinonimo di solidità e certezza declinata al futuro.

"Fly as you train, train as you fly!".

 

Leggi tutti i dettagli del corso CPL

 

Tags: cpl, licenza pilota commerciale, cantorair

giweather joomla module

Partners

Cantor Air Tech
Cats Rgb Black
Dasty
Mayflower College
Private Radar