Cantor Air

CPL - Commercial Pilot Licence - Licenza Pilota Commerciale

 Obiettivo del Corso

Addestrare gli allievi del Corso per il conseguimento della Licenza CPL(A) in modo da consentire (fatta salva ogni altra condizione specificata nelle regolamentazione EASA PART FCL) l’effettuazione delle seguenti attività:

    • esercitare tutte le attività consentite al titolare di una licenza PPL(A);
    • operare come pilota responsabile o copilota in operazioni diverse dal Trasporto Aereo Commerciale;
    • operare come pilota responsabile in voli commerciali di trasporto aereo su qualsiasi velivolo certificato ed impiegabile per pilota singolo;
    • operare come copilota nel Trasporto aereo commerciale.

CPL licenza pilota commerciale


 Durata del Corso

La durata del Corso, che deve svolgersi in forma accettabilmente continuativa, è normalmente

compresa entro i 3- 6 mesi dalla data di inizio del Corso, ma può essere estesa sino a 36 mesi dopo il superamento (parziale o totale) delle prove teoriche.
E’ possibile inoltre seguire le lezioni teoriche anche con sistema on-line, in remoto, via rete internet.

Ore di istruzione teorica totali: 200:00  
Ore di istruzione pratica MONO: 25:00  
Ore di istruzione pratica PLURI: 32:00  
Ore FNTP (se applicabile): 00:00  


Pre-Requisiti di Ammissione

I piloti che richiedono l’ammissione al corso CPL(A) modulare devono normalmente soddisfare i seguenti requisiti:

   - Essere in possesso della Licenza di Pilota Privato PPL(A);
   - Avere almeno 150 ore di volo totali come pilota;
   - Essere in possesso dell’abilitazione velivolo necessaria per l’esame prima dello stesso;
   - Essere in possesso dell’idoneità medica di I classe, secondo quanto previsto dalle EASA-FCL 3;
   - Avere una buona conoscenza della lingua inglese;
   - Possedere una sufficiente conoscenza di matematica e fisica per facilitare la comprensione delle conoscenze teoriche incluse nel programma.

La conoscenza della lingua inglese (che deve determinare almeno la capacità di comprensione ed espressione in inglese tecnico) e delle materie scientifiche viene accertata mediante un colloquio preliminare o con altro metodo accettabile per la Direzione dei Corsi. La conoscenza della lingua inglese deve essere tale da poter garantire prima della fine del corso il raggiungimento minimo del livello 4 (certificazione mediante esame TEA).


 Condizioni di Ammisione all’Esame

L’accesso all’esame finale del Corso per il conseguimento della CPL(A) richiede di soddisfare i requisiti di seguito indicati:

   - aver compiuto almeno 18 anni;
   - essere in possesso della idoneità medica di prima classe;
   - aver completato, come pilota, almeno 200 ore di volo totali.



Riconoscimento Esperienza Pregressa

L’accredito di precedente esperienza addestrativa per il conseguimento della Licenza CPL(A) svolta presso altre strutture è a discrezione dell’FTO. La quantità dell’accredito viene stabilita, sulla base della documentazione prodotta, a seguito di un accertamento a cura del Direttore dell’FTO o di un suo delegato.

Accrediti
Le norme EASA PART FCL definiscono le modalità di accredito di esperienza di volo ai fini dell’ammissione agli esami di conseguimento del CPL(A) secondo i limiti che seguono.
Nelle 200 ore richieste per l’accesso agli esami del corso possono essere comprese le seguenti tipologie e quantità:

  • 10 ore di volo strumentale a terra;
  • 30 ore come PIC in possesso di una PPL(H);
  • 100 ore come PIC in possesso di una CPL(H);
  • 30 ore come PIC su motoalianti o alianti.

Nelle 200 ore richieste per l’accesso agli esami del corso devono essere comprese le seguenti tipologie e quantità:

  • 100 ore come PIC;
  • 20 ore di navigazione VFR come PIC compreso un volo di 300 NM con due atterraggi completi in due differenti aeroporti;
  • 100 ore di volo strumentale delle quali non più di 5 a terra;
  • 5 ore di volo notturno (comprendenti 3 ore di DC ed 1 ora di Navigazione e 5 decolli ed atterraggi completi da solista).

La dimostrazione del possesso dei requisiti preliminari da parte del candidato è una condizione di accesso al corso.
La direzione dell’ATO, non avendo la possibilità oggettiva (nel rispetto della Privacy) di svolgere controlli, si atterrà a quanto dichiarato dal candidato che si assumerà la responsabilità di ciò che dichiara.

giweather joomla module

Partners

Cantor Air Tech
Cats Rgb Black
Dasty
Mayflower College
Private Radar