Cantor Air

Arrivati a Valbrembo i nuovi Tecnam P2008: la flotta Cantor Air cresce!


Sono giunti lo scorso martedì 24 aprile a Valbrembo i due nuovi velivoli P2008 JC – MKII ai comandi del Com.te Magnani e Com.te Sferra - rispettivamente Head of Training e Deputy Safety Manager - che hanno curato prima l’accettazione dei due nuovi mezzi e poi il trasferimento dalla sede TECNAM di Capua alla sede operativa di CANTOR AIR a Valbrembo.

p2008


Il volo di trasferimento per Valbrembo si è svolto perfettamente senza alcun intoppo, agevolato dall’avionica digitale GARMIN G3X che equipaggia i due velivoli, ponendo le nuove macchine al TOP della modernizzazione del momento.

tecnam p2008
I due velivoli, ordinati nel settembre scorso, con una opzione di altri 4, vanno ad implementare i mezzi didattici già in uso, allargando la flotta Cantor Air a 11 velivoli più un simulatore ALSIM ALX.
Alla base della scelta, l’intendimento della società all’implementazione progressiva dei nuovi velivoli nell’addestramento dei propri allievi, soprattutto nella fase iniziale ed “Hours Building”.
Proprio per questo, l’11 giugno partirà il primo corso che verrà svolto su TECNAM P2008: un PPL in 3 mesi per coloro che vogliono iniziare così la propria carriera da professionisti.

I CNTG

Puoi scoprie tutti i dettagli e vedere altri foto dei due nuovi veivoli qui:

 

Paolo Ravelli: studente della Cantor pilota a 20 anni

Non esistono “Formule magiche”, i risultati arrivano grazie all’impegno, il duro lavoro ed il sacrificio che ognuno di noi mette in campo per il raggiungimento dei propri obiettivi.
E’ per questo che ci sentiamo particolarmente orgogliosi per il successo di Paolo, che a soli 30 giorni dalla chiusura del corso presso la scuola di volo Cantor Air è stato selezionato da Ryanair per essere uno dei suoi Piloti.
Quello che stupisce è che Paolo prima ha superato brillantemente il corsi ATPL, IR, CPL e MCC in Cantor Air con risultati strepitosi, poi ha dimostrato le proprie qualità durante una selezione in Ryanair, sicuramente non facile, dove ha evidenziato le sue elevate capacità umane e tecniche, il tutto all’età di soli 20 anni!

ravelli magnani
Paolo ha iniziato i corsi in Cantor Air appena consentito dalla regolamentazione, cioè a 16 anni, con il corso PPL. Già da allora si era distinto per la passione e la dedizione, caratteristiche che lo hanno sempre contraddistinto anche nei moduli successivi. Ha sempre saputo valorizzare gli insegnamenti ottenuti, massimizzando al 100% le possibilità che la nostra ATO ha offerto, superando esami teorici e pratici in tempi brevi e con risultati eccellenti.
Gli ultimi allievi che hanno concluso il loro percorso con la Cantor Air hanno trovato collocazione nel mondo del lavoro entro al massimo 2 mesi dalla fine dei corsi: questo per noi è il risultato più importante, che premia il lavoro duro di tutto il team della scuola Cantor Air, sempre pronto a fornire il massimo standard qualitativo del settore. Siamo sicuri che i nostri allievi, grazie al severo addestramento cui sono sottoposti, sono tra i più competitivi piloti in circolazione: questo è per noi motivo di orgoglio e siamo sicuri che tale aspetto, in alcune compagnie aeree non è passato inosservato.

Lo stesso Paolo ci parla della sua esperienza in Cantor Air.

Com'è stato studiare alla Cantor Air?

«Studiare alla Cantor Air è stato decisamente piacevole e professionale. L'ambiente, le attrezzature e sopratutto le risorse umane hanno giocato indubbiamente un ruolo madre durante tutto l'addestramento. In particolare, vorrei sottolineare come la grande varietà di istruttori (sia di terra che di volo) permetta all'allievo di interfacciarsi con i vari step teorici e pratici nel modo (a mio parere) migliore in assoluto. In Cantor Air l'allievo ha la possibilità di accedere ad istruttori che provengono da tutte le possibili sfaccettature aeronautiche. Il punto di forza, sempre a mio parere, sta propri qui: l'allievo ha la possibilità di imparare le diverse tecniche e ''modi'' di fare che ogni istruttore, con il proprio bagaglio professionale, è in grado di fornire. Di conseguenza, l'allievo ha la possibilità di ampliare e consolidare continuamente la propria esperienza e la propria ''tecnica'' durante l'addestramento. Un altro punto di forza della scuola è la ''libertà'' circa la disponibilità volativa e teorica».

Consiglieresti la Cantor a chi vuole intraprendere la carriera di 
pilota? Perchè?

«Assolutamente si. Qualora dovessi tornare indietro, sceglierei ancora e sempre la scuola di volo Cantor Air. Perchè? La Cantor Air mi ha permesso di realizzare il mio sogno e la mia passione più grande».

 

Paolo è il secondo allievo che nel 2017 è stato inserito nelle file di una compagnia aerea, e noi non vediamo l’ora di fare ancora meglio.
Ottimo lavoro Paolo, un grande “In Bocca Al Lupo” per una carriera piena di soddisfazioni!


“Fly as you train, Train as you Fly”
Lo Staff CANTOR AIR

Consegna delle Aquile per gli allievi PPL

Come da tradizione anche quest'anno c'è stata la cena per la consegna delle aquile dei nostri allievi che hanno completato e superato con successo il Corso PPL, ottenendo il brevetto di Pilota Privato.
Durante la cena il Com.te Magnani ha consegnato a ciascun pilota un'aquila simbolica, come augurio per un futuro ancora ricco di sfide e soddisfazioni!

ppl cena finale
Infatti ora chi di loro vorrà diventare Piloti di Linea dovrà affrontare il duro addestramento del corso ATPL!
I nostri più sinceri complimenti a Andrea Archetti, Riccardo Perani, Filippo Mattiello, Boffetti Andrea e Rizzato Federico per l'importante tappa raggiunta!
Tutto lo staff della Cantor Air è orgoglioso dei suoi allievi e continueremo sempre a celebrare insieme a loro ogni vittoria e ogni traguardo conseguito!

Fly as you train, train as you fly
Lo Staff CANTOR AIR

 

 

giweather joomla module

Partners

Cantor Air Tech
Cats Rgb Black
Dasty
Mayflower College
Private Radar